Coppette mestruali anziché tamponi

da Community Manager in data ‎20.09.2018 13:42 (1.443 Visualizzazioni)

 FSC-MensCups-Header.jpg

Finora, avere un comportamento rispettoso dell’ambiente durante il ciclo mestruale era tutt’altro che facile. Ma da adesso cambia tutto.

 

Ancora oggi, nel 2018, le mestruzioni sono un argomento tabù. Lo dimostra già solo il modo in cui se ne parla: anziché chiamarle con il loro vero nome, si utilizzano nomignoli del tipo «zia Rosa» o «le mie cose». E più di una donna prende i tamponi dallo scaffale e li depone frettolosamente in fondo al cestino della spesa, come se fosse un segreto che le donne in età fertile abbiano le mestruazioni.

 

Sembra assurdo, vero? Oggi lasciamo da parte questi giochi di segreti. Ci sono infatti due fantastiche novità sul tema delle mestruazioni di cui voglio assolutamente parlarti.

 

Coppette mestruali anziché tamponi
A partire da subito la Migros ha in assortimento le coppette mestruali. Le piccole coppette sono riutilizzabili e durano fino a 10 anni. Ciò significa che nella migliore delle ipotesi una donna se la può cavare con quattro coppette. Se invece opta per tamponi e assorbenti, nel corso della sua vita ne usa ben 17’000. Insomma, una montagna di spazzatura!

 

Ovviamente, in fase di produzione anche le coppette mestruali richiedono delle risorse. La Migros punta volutamente sui prodotti della marca tedesca «Me Luna», perché la loro produzione è particolarmente sostenibile: i materiali necessari vengono tutti reperiti da aziende nel raggio di 150 km e l’energia elettrica necessaria è generata in gran parte nello stabilimento di produzione stesso. Inoltre le coppette «Me Luna» non sono in silicone, bensì in elastomero termoplastico, il che ne facilita il successivo riciclaggio.

 

Scegliendo le coppette mestruali, salvaguardi non non solo l’ambiente, ma anche il portafoglio. Se è vero che all’inizio la spesa è nettamente maggiore rispetto a una confezione di tamponi, è anche vero che il risparmio a lungo termine per chi si avvale delle coppette mestruali è indiscutibile.

 

Assorbenti con marchio FSC
Non ti fidi molto di queste strane coppette e quando hai le mestruazioni preferisci ricorrere ai tradizionali assorbenti? Ora puoi farlo con meno rimorsi di coscienza, nonostante la quantità summenzionata. La seconda buona notizia è infatti che la Migros è il primo commerciante al dettaglio svizzero a proporre da subito tutti gli assorbenti e i salvaslip delle marche proprie Molfina e M-Budget in cellulosa certificata FSC.

 

Ogni anno l’industria Migros utilizza circa 400 tonnellate di cellulosa per la fabbricazione di assorbenti e salvaslip. Ciò corrisponde a circa 280 alberi. Il marchio FSC garantisce una gestione forestale sostenibile che preserva le specie a rischio e assicura un utilizzo molto limitato di pesticidi.

 

Ottime notizie per le donne e la natura: passaparola! Scommettiamo che in questo modo sarà possibile affrontare il tema tanto tabù delle mestruazioni con molta rilassatezza?

Commenti
User Avatar
da Carol_Gerva
in data ‎28.09.2018 12:53
La uso da 7 anni e la consiglio a tutte sia per motivi ecologici che igienici e pratici.
W la Migros che dimostra di essere un passo avanti a tutti i grandi magazzini!