Consigli per cambiare l'alimentazione del cane

da Community Manager 3 settimane fa (538 Visualizzazioni)

Tierfutter.jpg

Cambiare alimento per cane non è affatto facile. Con i nostri consigli dovresti comunque riuscirci.

 

Mentre noi umani a tavola amiamo la varietà, i cani hanno gusti piuttosto monotoni. O continui, per usare una formulazione più positiva. Sono quindi contentissimi se ricevono ogni giorno il loro cibo preferito. A volte, però, cambiare alimentazione è indispensabile. Ad esempio quando problemi di peso o malattie rendono necessaria l'assunzione di alimenti speciali. Oppure quando il cibo preferito del proprio cane viene tolto dall'assortimento e deve essere sostituito.

 

Affinché il cane accetti il cambiamento, conviene attenersi ad alcuni suggerimenti.

 

Nei cani più sensibili, un cambiamento repentino può portare a problemi digestivi. Per questo motivo si consiglia di introdurre il nuovo alimento poco a poco nell'arco di più giorni. Per iniziare si aggiungono solo alcuni grammi del nuovo alimento a quello normalmente usato. Nei giorni seguenti si aumenta sempre di più la quantità di alimento nuovo nella ciotola, diminuendo al contempo quella dell'alimento consueto. Se tutto va bene, nel giro di una settimana il cambiamento sarà compiuto.

 

Se il cane ha dei problemi persistenti nonostante il cambiamento graduale, il nuovo alimento probabilmente non è quello giusto per lui e bisognerà trovare un'alternativa. Così come noi umani, anche tra i nostri amici a quattro zampe non tutti tollerano qualsiasi tipo di cibo.

 

Se deve essere cambiata l'alimentazione di un cucciolo, il nuovo alimento può anche essere introdotto in modo giocoso dandoglielo in un primo tempo come spuntino a mo' di ricompensa. Così il cane si abitua al nuovo sapore e al contempo lo memorizza come positivo.

 

Alla Migros trovi una vasta scelta di alimenti per il tuo cane adeguati a ogni fase della sua vita.